Vellutata di finocchi

Una delle vellutate più leggere in assoluto è la vellutata di finocchi è patate. Ecco come prepararla facilmente.

Difficoltà:
Molto bassa
Cottura:
Preparaz.:
Costo:
Molto basso
Vellutata di finocchi

Tra il finire dell’inverno e l’inizio della primavera ci metto sempre un po’ a “sciogliermi” essendo diventata un pezzo di ghiaccio Quindi per un po’ le mie ricette continuano ad essere zuppe calde, brodini sostanziosi o vellutate saporite; tra quest’ultime la mia preferita è la vellutata di patate.

Oggi, a una ridotta quantità di patate ho voluto aggiungere i finocchi, che depurano senza appesantire.

La vellutata di finocchi e patate è cosi cremosa e neutra che piacerà anche ai bambini piccolini. Una crema di finocchi che può essere accompagnata da crostini sfiziosi e un filo d’olio a crudo.

Materiali utilizzati

  • Pentola
  • Minipimer

Ingredienti per 2 persone

❯ 400 gr di finocchi

❯ 350 ml di brodo

❯ 150 gr di patate

❯ 20 gr di parmigiano

❯ ½ scalogno

❯ olio di oliva extravergine

❯ zafferano (facoltativo)

❯ sale a piacere

Procedimento

Come fare la vellutata di finocchi

1. Pulite i finocchi togliendo le parte esterne e quelle più dure. Tagliate i finocchi a pezzettini e lavateli accuratamente.

crema di finocchio

2. Pelate le patate e tagliatele a tocchetti.

vellutata di finocchietto

3. Versate finocchi e patate in una pentola con mezzo bicchiere d’acqua e lasciateli cuocere per 15 minuti circa, fino a farli diventare morbidi.

zuppe invernali dietetiche

4. Quando è cotto spegnete il fuoco e frullate con un minipimer.

vellutata di finocchi

5. Aggiungete il parmigiano grattugiato, il sale e lo zafferano e mescolate.

vellutata di finocchio

6. Accompagnate la vellutata di finocchi con dei crostini sfiziosi e un filo d’olio a crudo.

vellutata finocchi

 

minestra di finocchi

Stagione ideale

Primavera.

Conservazione

La crema di finocchietto si può conservare in frigo per un paio di giorni. Riscaldatela con una tazzina d’acqua prima di mangiarla.

Il consiglio in più

  • Se preferite una vellutata più liquida aggiungete un po’ di brodo e amalgamate ancora.

Idee e varianti

  • Aggiungete del bacon croccante al posto dei crostini.
Dai un voto a questa ricetta
[Totale: 1 Media Voto: 5]
LASCIA UN COMMENTO »