Carciofi trifolati

Sei pronto a deliziare i tuoi ospiti con un contorno semplice e gustoso? Oggi ti guido io passo passo nella preparazione dei carciofi trifolati in padella, un piatto ricco di sapore e salutare.

Difficoltà:
Molto bassa
Cottura:
Preparaz.:
Costo:
Basso
Carciofi trifolati

I carciofi trifolati in padella sono un contorno perfetto per accompagnare secondi piatti, si preparano presto e sono tanto gustosi. Questi piccoli gioielli verdi non solo accompagnano perfettamente i secondi di carne e pesce, ma si preparano in un batter d’occhio, sono leggeri e portano benefici alla salute, come favorire il funzionamento dell’intestino e abbassare il colesterolo cattivo.

La ricetta dei carciofi trifolati è davvero semplice. Ti basta pulire accuratamente i carciofi e farli rosolare in padella con un po’ di brodo vegetale o acqua. Non dimenticare di aggiungere olio, aglio, prezzemolo e pepe per intensificare il loro sapore. Otterrete come risultato degli spicchi di carciofi trifolati teneri, succosi e irresistibilmente saporiti.

Se vi è piaciuto sperimentare con i carciofi, prova anche la mia ricetta dei carciofi con mollica, un altro modo delizioso di gustare questo ortaggio. E se sei alla ricerca di un’alternativa più croccante, potresti voler provare anche i carciofi fritti. 

Materiali utilizzati

  • Casseruola
Porzioni: 4

Ingredienti

❯ 4 carciofi

❯ 150 ml di brodo vegetale

❯ uno spicchio d’aglio

❯ olio extravergine d’oliva

❯ un ciuffo di prezzemolo fresco

❯ succo di un limone per pulire i carciofi

❯ sale q.b.

❯ pepe a piacere

Procedimento

Come fare i carciofi trifolati

Iniziamo con la preparazione dei carciofi: puliscili e lavali accuratamente. Dopo aver tagliato la parte più dura del gambo e rimosso le foglie più esterne, taglia i carciofi a metà e poi in quarti. Non dimenticare di eliminare il fieno interno.

ricette con carciofi
1

Successivamente, tagliali in fettine più sottili, in base alle tue preferenze.

carciofi ricette veloci
2

Immergi i carciofi tagliati in una bacinella con acqua e il succo di un limone; questo trucchetto evita che diventino scuri. Dopo averli risciacquati, scolali bene.

cucinare con i carciofi
3

Scalda un giro d’olio e uno spicchio d’aglio intero in una casseruola. Una volta che l’aglio si è imbiondito, aggiungi i carciofi e lascia cuocere a fiamma alta per i primi 5 minuti.

come posso cucinare i carciofi
4

Abbassa la fiamma, aggiungi del brodo caldo, del prezzemolo tritato, sale e pepe a piacere.

come fare i carciofi
5

Copri la padella e lascia cuocere per altri 20-25 minuti, finché i carciofi non saranno ben ammorbiditi. Se noti che i carciofi si stanno asciugando troppo, non esitare ad aggiungere altro brodo o acqua.

carciofi trifolati in padella
6

Una volta cotti i carciofi trifolati, aggiungi un po’ più di prezzemolo tritato e… voilà! Il tuo contorno è pronto per essere servito.

cucinare carciofi in padella
7

carciofi trifolati
8

Stagione ideale

Primavera.

Conservazione

I carciofi in padella trifolati si possono conservare in frigo chiusi in un contenitore ermetico per massimo 2 giorni.

Il consiglio in più

  • Quando pulite i carciofi la prima cosa da fare è proteggere le mani con dei guanti per evitare che la cutina dei carciofi le tinga di nero per giorni. Un altro trucchetto? Strofina le mani con il succo di limone, funziona alla grande!
  • Scelta dei carciofi: Scegli carciofi freschi e compatti, con le foglie chiuse. Evita quelli con le foglie aperte o quelli che appaiono disidratati.

Idee e varianti

  • Se notate che i carciofi sono un po’ secchi cuocete solo i loro cuori.
  • Se ami i sapori più intensi, puoi aggiungere un po’ di peperoncino tritato alla ricetta o un pizzico di noce moscata.
Dai un voto a questa ricetta
[Totale: 1 Media Voto: 5]

Commenta »