Pomodori secchi sott’olio

Ecco la ricetta dei pomodori secchi sott’olio la versione al forno ma anche quella con essicazione al sole; proprio come facevano le nostre nonne.

Difficoltà:
Molto bassa
Cottura:
Preparaz.:
Costo:
Molto basso
Pomodori secchi sott’olio

I pomodori secchi sott’olio è una conserva tradizionale della Puglia e della Calabria, ma anche noi campani siamo soliti prepararli.

Un modo per conservare i pomodori secchi è proprio quello di metterli sott’olio in barattoli sterilizzati e sottovuoto. Per essiccare i pomodori potete procedere in due modi: quello tradizionale prevede un’essicazione lenta al sole, mentre quella più “moderna” i pomodori si asciugano fino all’essicazione in forno.

I pomodori secchi sott’olio sono perfetti per condire la pasta ma anche come contorno o su una bruschetta o in un panino.

Materiali utilizzati

  • Leccarda
  • Carta da forno
  • 2-3 barattoli di vetro con tappi

Ingredienti per 6 persone

❯ 2 kg di pomodori maturi

❯ olio d’oliva q.b.

❯ sale q.b.

❯ zucchero q.b.

Procedimento

Come fare i pomodori secchi sott’olio

1. Pulire e lavare i pomodori, poi metteteli ad asciugare.

2. Per preparare i pomodori secchi tagliate i pomodori in due nel senso della loro lunghezza, poi adagiateli su una leccarda ricoperta con carta da forno.

ricette pomodori secchi

ricetta pomodori secchi

3. Cospargete i pomodori con un po’ di zucchero, sale e un filo d’olio. Lasciate cuocere i pomodorini in forno preriscaldato a 130° per circa 6-7 ore.

pomodori secchi sott'olio ricetta

4. Quando i pomodori saranno essiccati del tutto lasciateli raffreddare.

pomodori secchi ricetta

5. Nel frattempo sterilizzate i barattoli e i tappi facendoli cuocere in una pentola piena d’acqua. Asciugate barattoli e tappi.

pomodorini sott olio

6. Riempite i barattoli con i pomodori secchi, poi versate l’olio d’oliva fino a ricoprirli completamente. Agitate un po’ il barattolo per far scendere l’olio. Mettete i tappi e capovolgeteli per creare il sottovuoto. Il sottovuoto si sarà creato se premendo sui tappi non si sentirà più il classico click-clack.

Stagione ideale

I pomodori secchi sott’olio è una conserva da fare tra luglio e agosto, quando i pomodori sono nel pieno della maturazione.

Conservazione

I pomodori sott’olio si possono conservare fino a 3 mesi solo se il sottovuoto è avvenuto correttamene e se i barattoli vengono conservati al riparo dalla luce e da fonti di calore.

Il consiglio in più

Potete cuocere simultaneamente anche due o tre leccarde, l’importante è che alternate il posto durante la cottura.

Idee e varianti

Pomodori secchi essiccati al sole. Tradizionalmente i pomodori sott’olio si facevano essiccare al sole; per fare ciò in media occorrono 7-10 giorni, in questo tempo bisogna girare e rigirare i pomodori più volte al giorno e coprirli con un telo per tenerli a riparo da insetti e polvere.

Dai un voto a questa ricetta
[Totale: 0 Media Voto: 0]
LASCIA UN COMMENTO »