Patè di carciofi

Amici o colleghi di lavoro a cena? Preparare un patè di carciofi da spalmare su crostini per un apericena o come finger food.

Difficoltà:
Molto bassa
Cottura:
Preparaz.:
Costo:
Medio/basso
Patè di carciofi

Il patè di carciofi è un’altra ricetta con carciofi che dovevo per forza preparare avendo un marito amante di questi ortaggi; tanto che spesso mi chiede un sandwich con salmone affumicato e crema di carciofi. L’altro giorno andando al mercato ho visto dei carciofi cosi belli che non potevo non comprarli; e cosi, con alcuni ho cucinato pasta con crema di carciofi e con altri il paté per gli antipasti.

Si tratta di una salsa di carciofi fredda adatta per farcire crostini e toast da servire come antipasto o ad un buffet primaverile.

Materiali utilizzati

  • Ciotola
  • Pentola
  • Mixer elettrico

Ingredienti per 4 persone

❯ 4 carciofi

❯  90 ml di olio di oliva extravergine

❯  50 gr di mandorle

❯  1 limone

❯  1/4 bicchiere di aceto

❯  sale

❯  pepe

Procedimento

Come fare il patè di carciofi

1. Pulite per bene i carciofi togliendo le foglie più dure.

crema di carciofi ricetta

2. Mettete i carciofi in ammollo in una ciotola con acqua e il succo di un limone.

crema di carciofi per crostini

3. Riempite una pentola con acqua, aggiungete un pizzico di sale, un quarto di bicchiere d’aceto e i carciofi.  Lasciate cuocere i carciofi per 20 minuti, dal momento dell’ebollizione.

ricetta patè di carciofi

4. Quando i carciofi saranno cotti scolateli e lasciateli asciugare su un panno da cucina pulito.

crema di carciofi sott olio

5. Versate nel mixer l’olio di oliva, il pepe, le mandorle e poi i carciofi. Tritate il tutto fino ad ottenere un crema di carciofi quanto più omogenea possibile.

patè ricette

6. Il patè di carciofi è pronto per essere servito su pane croccante o su crostini.

crema di carciofi per bruschette

crema carciofi ricetta29

Stagione ideale

Questa mousse di carciofi si prepara in primavera con carciofi di stagione.

Conservazione

Tutto il patè che vi avanza mettetelo in un contenitore ermetico e conservatelo in frigo per 4-5 giorni. Ogni volta che dovete realizzare dei crostini con carciofi, aggiungete un filo d’olio al patè in frigo e il gioco è fatto. Si sconsiglia il congelamento

Il consiglio in più

  • Aggiungete un po’ di zenzero per un sapore più fresco.

Idee e varianti

  • Potete sostituire le mandorle con le noci.

Abbinamento

L’accoppiata vincente per un crostino super è patè di carciofi con pecorino o gorgonzola.

Dai un voto a questa ricetta
[Totale: 2 Media Voto: 5]
LASCIA UN COMMENTO »