Calamari ripieni

Calamari ripieni, un secondo piatto di pesce facile, veloce e tanto bello da vedere. La ricetta perfetta da fare la domenica con amici e parenti.

Difficoltà:
Bassa
Cottura:
Preparaz.:
Costo:
Medio/basso
Calamari ripieni

I calamari ripieni in bianco, cotti in padella, fa parte delle ricette perfette che sa cucinare mia mamma.  Un secondo piatto a base di pesce, in particolare di calamari o totani, che, con quel ripieno semplice e sano, ti delizia in ogni occasione.

Ogni volta che mia mamma mi chiede: “Cosa preparo oggi di buono per secondo?” “A te cosa farebbe piacere?”, naturalmente io rispondo: “Mamma… io direi calamari ripieni in bianco, semplici semplici come li sai fare tu. Che dici?”. Nemmeno il tempo di finire la frase che lei è già si è messa in opera.

Diciamo che tutte le ricette con calamari sono buonissime, ma nessuna come questa soddisfa il palato e anche la fame. Con i calamari ripieni e una verdura ottieni un secondo piatto che può essere definito anche un piatto unico per pranzo o cena.

I calamari imbottiti, o “calamar mbuttunat” sono belli da vedere e buoni da mangiare, naturalmente potete variare il ripieno secondo i vostri gusti.

Materiali utilizzati

  • Padella
  • Stuzzicadenti
  • Ciotola

Ingredienti per 2 persone

❯ 2 calamari freschi o surgelati

❯ olio di oliva

❯ uno spicchio d’aglio

❯ una tazzina di vino bianco

❯ Per il ripieno dei calamari occorre:

❯ 100 gr circa di pane raffermo

❯ 30 gr di parmigiano grattugiato

❯ 2 uova

❯ un ciuffo di prezzemolo

❯ sale q.b.

❯ pepe a piacere

Procedimento

Come fare i calamari ripieni

1. La prima cosa da fare è pulire per bene i calamari. Lavate i calamari sotto acqua corrente, staccate delicatamente la testa, la struttura in cartilagine che è all’interno del corpo e la ghiandola del nero (d’inchiostro). Infine rimuovete le interiore e risciacquate tutto. Ora delicatamente togliete la pelle esterna.

come cucinare i calamari ripieni

2. In un piatto aprite due uova.

ricetta calamari ripieni in padella

3. Sbattete le uova insieme al parmigiano, il sale, il pepe e un po’ di prezzemolo tritato.

ricetta di calamari ripieni

4. Aggiungete il pane raffermo e amalgamate il composto fino a renderlo abbastanza asciutto.

come si fanno i calamari ripieni

5. Riempite i calamari con il composto di pane e uova.

calamari ripieni gratinati

6. Chiudete ogni calamaro ripieno con uno stuzzicadenti.

calamari ricette secondi

7. Cucinate i calamari imbottiti in padella, insieme alle loro teste, con un filo d’olio e uno spicchio d’aglio. Sfumate con vino bianco. Fate cuocere i calamari per 6-10 minuti, a seconda della loro grandezza. Pungete i calamari con un stuzzicadenti per non farli esplodere.

ricette con calamari

8. I calamari ripieni in bianco sono pronti per essere gustati.

ricetta calamari ripieni

 

calamari ripieni in padella

Stagione ideale

Sempre.

Conservazione

È consigliabile mangiare il calamaro in padella, ripieno di uova, pane e formaggio, quando è ancora caldo.

Il consiglio in più

I calamari ripieni in umido non devono cuocere troppo altrimenti la carne dei molluschi si rovina e diventa gommosa.

Idee e varianti

  • I calamari ripieni si possono cucinare anche in bianco con piselli oppure con un sugo di pomodoro.
  • Tante sono le idee per il ripieno. In molti soffriggono le teste e i tentacoli dei calamari per poi inserirli nel ripieno. Altre idee sono: un impasto fatto con funghi, una crema di patate o un ripieno di olive e capperi.
  • Calamari ripieni al forno. Disponete i calamari imbottiti in una pirofila con un filo d’olio e/o con un po’ di sugo di pomodoro e cuoceteli per 20 minuti a 180°.

Quale contorno abbinare

Verdure, piselli, o patate al forno si abbiano benissimo con i calamari in padella.

Dai un voto a questa ricetta
[Totale: 1 Media Voto: 5]
LASCIA UN COMMENTO »