Tortelli con crema di zucca

I tortelli con crema di zucca è un primo piatto autunnale che ti riscalderà nelle prime giornate di freddo. La ricetta è semplice e veloce.

Difficoltà:
Molto bassa
Cottura:
Preparaz.:
Costo:
Medio/basso
Tortelli con crema di zucca

I tortelli con crema di zucca è un’altra di quelle ricette che mi è nata all’ultimo minuto. Non sapevo cosa cucinare per cena, non avevo fatto spesa e ormai era tardi per preparare qualcosa di elaborato, così ho pensato di usare una porzione di tortelli ripieni che avevo in frigo per preparare questo primo piatto, che è anche un secondo.

In pratica ho preparato una vellutata di zucca e patate aromatizzata con salvia, poi ho aggiunto i tortelli ripieni. Ecco tutti i passaggi.

Materiali utilizzati

  • Pentola
  • Frullatore ad immersione

Ingredienti per 2 persone

❯ 200 gr di zucca

❯ 150 gr di tortelli ripieni

❯ 2 patate medie

❯ 2-3 foglioline di salvia

❯ ¼ di cipolla bianca

❯ olio d’oliva

❯ sale q.b.

❯ pepe a piacere

Procedimento

Come fare tortelli con crema di zucca

1. Pelate le due patate e tagliatele a pezzetti.

tortelli

2. Pulite la zucca e tagliatela a pezzetti.

ricetta tortelli

3. In una pentola versate un filo d’olio e la cipolla tritata. Successivamente mettete anche le patate e la zucca.

tortelli ricette

4. Fate cuocere aggiungete un bicchiere d’acqua e un pizzico di sale.

tortelli ricetta

5. Quando tutto sarà cotto, spegnete il fuoco e frullate con l’emulsionatore. In questo modo creerete una delicata e omogenea crema alla zucca.

vellutata di zucca e patate

6. Aggiungete alla vellutata due o tre foglioline di salvia.

passati di zucca

7. Nel frattempo avrete messo a bollire l’acqua per i tortelli. Cuocete e scolate i tortelloni.

ricetta per tortelli

8. Prendete di piatti fondi e versate uno o due mestoli di vellutata di zucca e patate, poi mettete i tortelli e decorate con salvia. Per finire un’abbondante spolverata di parmigiano o pecorino.

vellutata zucca e patate

Pasta di abbinamento ideale

Questo piatto può essere preparato con qualunque tipo di pasta ripiena oppure con gli gnocchi.

Stagione ideale

Con l’arrivo dell’autunno e delle prime giornate fresche questo piatto dai colori autunnali ci riscalderà il cuore.

Conservazione

Meglio mangiarlo caldo.

Idee e varianti

  • Potete sostituire la salvia con un rametto di rosmarino.
Dai un voto a questa ricetta
[Totale: 0 Media Voto: 0]
LASCIA UN COMMENTO »