Torrone di Natale morbido

Con il suo sapore dolce arricchito da mandorle e nocciole tostate il torrone è una delle ricette di Natale più amate. Andiamo insieme a scoprire la ricetta tradizionale di Cremona.

Difficoltà:
Media
Cottura:
Preparaz.:
Costo:
Basso
Torrone di Natale morbido

Tra le ricette di Natale più amate troviamo la ricetta del torrone di Natale, uno dei dolci natalizi più antichi. Il torrone è di origine arabe, un dolce però che a partire dal 1400 è stato rielaborato dalla cultura gastronomica italiana, nello specifico dalla cultura gastronomia della città di Cremona. Andiamo insieme a scoprire come realizzare un buonissimo torrone direttamente a casa nostra.

A Cremona in realtà non è nata una sola ricetta del torrone, questo buonissimo dolce infatti ha molte varianti. Il torrone è disponibile sia morbido che duro e può avere al suo interno mandorle, nocciole o entrambe senza dimenticare che le ricette più recenti lo arricchiscono con i pistacchi, con la cioccolata, con i liquori. La ricetta che vi proponiamo qui di seguito è la ricetta del torrone morbido con mandorle e nocciole.

Ingredienti per 4 persone

❯ 250 gr miele

❯ 150 gr zucchero di canna

❯ 2 uova

❯ ostie

❯ 400 gr mandorle sgusciate

❯ 200 gr nocciole sgusciate

Procedimento

Come preparare il torrone di Natale morbido

1. Prendete le mandorle e le nocciole e mettetele per qualche minuto in abbondante acqua bollente, in questo modo spellarle diventerà molto più semplice;

2. Spellatele, mettetele su una teglia ricoperta di carta da forno ed infornatele per qualche minuto in modo che si asciughino del tutto e si tostino;

3. Nel frattempo montate gli albumi dell’uovo a neve;

4. Mettete un pentolino a bagnomaria e fate scaldare il miele;

5. Quando il miele sarà ben caldo e sciolto aggiungete poco alla volta gli albumi che avete appena montato;

6. In un altro pentolino caramellate lo zucchero e unitelo poi al composto di miele e uova;

7. Mescolate a fuoco lento sino a quando il composto non risulterà molto denso ed omogeneo;

8. Aggiungete a questo punto le nocciole e le mandorle tostate ancora calde e mescolate ancora sino a quando non inizierete a sentire il classico profumo del torrone;

9. A questo punto spegnete il fornello;

10. Su una teglia oppure su un ripiano liscio posizionate le ostie e versate sopra di essere il composto che avete appena realizzato aiutandovi possibilmente con un coltello oppure con una spatola;

11. Coprite la parte superiore del torrone con altre ostie e premete in modo delicato sulla superficie esterna;

12. Lasciate raffreddare il torrone che dovrebbe essere pronto dopo circa un quarto d’ora;

13. A questo punto tagliatelo della forma che preferite e servitelo a tutti i vostri cari.

Dai un voto a questa ricetta
[Totale: 1 Media Voto: 4]
LASCIA UN COMMENTO »