Risotto alla carbonara

Se ami i risotti della tradizione italiana e non disdegni la carbonara, allora questa è la ricetta giusta per te: risotto alla carbonara cremoso e goloso.

Difficoltà:
Impegnativa
Cottura:
Preparaz.:
Costo:
Medio/basso
Risotto alla carbonara

Il risotto alla carbonara è un primo piatto facile e gustoso che unisce il mio amore sconfinato per i risotti e la mia passione per i piatti di tradizione come gli spaghetti alla carbonara.

Avendo le galline, quindi uova fresche tutti i giorni non posso non preparare spesso questo risottino condito un una crema di tuorli d’uova e parmigiano. Uno spettacolo! Tutti chiedono sempre il bis… ma anche il tris.

Per preparare il risotto alla carbonara si seguono le stesse indicazioni della pasta alla carbonara tradizionale (cremina densa, rendere cremoso,…) e in più le regole per un risotto perfetto ( tostatura del riso, brodo poco per volta, mantecare, ..).

Seguite i miei consigli e di sicuro preparerete un risotto godurioso per tutta la famiglia. E se la prima volta il riso alla carbonara non è riuscito al top, non demordete! Provando e riprovando verrà sempre meglio.

Materiali utilizzati

  • Casseruola
  • Pentola

Ingredienti per 4 persone

❯ 1,5 l di brodo

❯ 320 gr di riso

❯ 100 ml di panna

❯ 80 gr di parmigiano

❯ 80 gr di pancetta

❯ 5 tuorli d’uovo

❯ 1/2 bicchiere di vino bianco

❯ olio d’oliva

❯ sale q.b.

❯ pepe nero a piacere

Procedimento

Come fare il risotto alla carbonara

1. Per preparare il riso alla carbonara iniziate preparando un brodo vegetale o di carne, in alternativa potete usare dell’acqua calda o insaporita con un dado.

2. Grattugiate il parmigiano e mettere i tuorli d’uovo in un piatto.

risotto alla carbonara

3. Unite i tuorli con il parmigiano e amalgamate il tutto. Successivamente aggiungete anche un pizzico di sale e insaporite con del pepe nero.

risotto carbonara

4. A questo punto unite anche la panna e mescolate.

ricetta risotto alla carbonara

5. Tagliate la pancetta a cubetti piccolini o a listarelle.

risotto carbonara

6. Mettete un filo d’olio nella casseruola e rosolate la pancetta. Quando la pancetta sarà dorata e croccante mettetela da parte.

variante della carbonara

7. Nella stessa casseruola riscaldate un altro filo d’olio e iniziate a tostare il riso. Successivamente unite una parte della pancetta per dare sapore.

ricetta risotto alla carbonara

 

8. Sfumate con il vino bianco a fiamma alta per far sfumare velocemente tutta la parte alcolica.

riso carbonara

 

9. Continuate la cottura del risotto aggiungendo man mano mestoli di brodo.

uovo e pancetta

10. Quando il riso sarà cotto unite tutta la pancetta rimasta e spegnete il fuoco. Aspettate due minuti.

risotto con uova

11. Versate anche la cremina all’uovo e mantecate velocemente con un cucchiaio di legno.

carbonara ricetta con panna

12. Servite il risotto alla carbonara con una mangiata di pepe e magari del pecorino grattugiato. Buon appetito a tutti.

riso carbonara

Stagione ideale

Questa versione di carbonara si presta bene soprattutto d’inverno e in autunno.

Conservazione

Il riso all’uovo si può conservare per 1-2 giorni chiuso in un contenitore ermetico e riposto in frigo.

Il consiglio in più

  • Ti consiglio di utilizzare uova biologiche di galline allevate a terra, ancor di più perché in questa ricetta si utilizzano crude.
  • La panna, ingrediente cosi criticato l’ho aggiunto alla cremina alle uova per renderla più fluida e morbida. Naturalmente decidete vuoi se metterla o meno.
  • Non abbondate di sale perché tra formaggio e pancetta, il risotto è già molto saporito.
  • Importante: Prima di versare la crema nel risotto lasciatelo raffreddare per un paio di minuti. Questo passaggio è molto importante perché se il riso è troppo caldo, appena versate l’uovo, invece di diventare crema diverrà “frittatina”.

Idee e varianti

  • Il parmigiano può essere sostituito o abbinato al pecorino.
  • Il piatto potrebbe essere guarnito con un po’ di lardo a listarelle.
Dai un voto a questa ricetta
[Totale: 1 Media Voto: 5]
LASCIA UN COMMENTO »