advertisement

Insalata nizzarda

L’insalata nizzarda è un piatto leggero e salutare, da preparare in meno di mezz’ora; preparala seguendo la nostra ricetta

Difficoltà:
Molto bassa
Cottura:
Preparaz.:
Costo:
Basso
Insalata nizzarda

Quando si ha voglia di qualcosa di buono, di un piatto leggero ma allo stesso tempo gustoso e che soprattutto sazi il nostro appetito allora quello che ci vuole è una bella insalatona, quella che vi proponiamo è l’insalata nizzarda semplice e veloce da preparare.

L’insalata nizzarda è una delle preparazioni culinarie più tradizionali della cucina francese, originaria della città di Nizza, situata nella regione della Provenza-Alpi-Costa Azzurra. La sua particolarità è la combinazione unica di sapori e consistenze, che la rendono un’opzione ideale sia come piatto principale che come accompagnamento.

Materiale utilizzato:

  • casseruola
  • piatto da insalata
Porzioni: 2

Ingredienti

❯ 200 gr di tonno sott'olio sgocciolato

❯ 250 gr di fagiolini

❯ 100 gr di insalata

❯ 4 uova intere

❯ 2 pomodori

❯ 1 cipolla rossa

❯ 1 cetriolo

❯ qualche alice salata

❯ olio extravergine d'oliva q.b.

❯ sale q.b.

❯ pepe a piacere

Procedimento

Come fare l'insalata nizzarda

Per preparare l’insalata alla nizzarda mettete le uova in una casseruola con acqua fredda, portatele ad ebollizione e cuocetele per 8 minuti.

 insalata nizzarda
1

Una volta che si saranno raffreddate sgusciatele e tagliatele a metà.

 insalata nizzarda ingredienti
2

Passate ora a pulire i fagiolini.

 insalata nizzarda ricetta
3

Prendete una casseruola con acqua salata  e mettetela sul fuoco vivo, quando verrà in ebollizione mettete i fagiolini  e lasciate cuocere per circa 10 minuti.

nizzarda insalata
4

Mentre i fagiolini finiscono la cottura, sbucciate la cipolla e tagliatela a rondelle sottilissime.

Lavate, asciugate l’insalata.

ricetta nizzarda
5

Tagliate il cetriolo a fettine sottoli

insalata nizzarda ingredienti
6

Pulite e tagliate i pomodori.

insalata nizzarda ricetta
7

Tagliuzzate i fagiolini.

come condire l'insalata nizzarda
8

Prendiamo adesso un gran piatto da portata e disponiamo in questo modo la nostra insalata nizzarda: adagiate l’ insalate sul fondo insieme a fagiolini tagliuzzati.

salade nicoise ricetta
9

Proseguite con il cetriolo, il tonno, la cipolla, i pomodorini e le uova.  Condite con 4-5 cucchiai di olio, un pizzico di sale e una macinata di pepe.

insalata nizzarda ingredienti
10

insalata nizzarda classica
11

nizzarda insalata
12

I consigli in più

  • Se gradite potete aggiungere qualche goccia di limone biologico alla vostra insalata nizzarda in modo da esaltare il gusto fresco delle verdure e del tonno. Potete inoltre rendere ancora più goloso il piatto affiancando una saporita bistecca alla piastra. Consigliamo infine di abbinare un buon vino bianco fruttato, meglio se secco come ad esempio uno Chardonnay.
  • L’insalata nizzarda è un’ottima scelta per le occasioni speciali come i pranzi e le cene in famiglia o con gli amici, ma è anche perfetta per i pasti quotidiani perché si prepara in pochissimo tempo e con pochi ingredienti. Inoltre è anche una scelta salutare e leggera, quindi potete gustarla senza sensi di colpa.

Idee e varianti

Una volta che avete imparato a preparare l’insalata nizzarda classica, potete divertirvi a creare le vostre varianti personalizzate. Ecco alcune idee per ispirarvi:

  • Insalata nizzarda con pollo: aggiungere del petto di pollo cotto e tagliato a cubetti all’insalata per rendere il piatto più sostanzioso e ideale come piatto unico.
  • Insalata nizzarda con tonno: aggiungere del tonno sott’olio sgocciolato all’insalata per un sapore più intenso e una consistenza più morbida.
  • Insalata nizzarda con frutti di mare: aggiungere gamberi, cozze o vongole all’insalata per una versione di mare
  • Insalata nizzarda con frutta: aggiungere frutti come mele, pere o pesche all’insalata per una versione più estiva e fresca.
  • Insalata nizzarda vegetariana: eliminare gli acciughe, per una versione vegetariana della ricetta.
  • Insalata nizzarda con formaggio: aggiungere cubetti di formaggio come il feta, il gorgonzola o il Roquefort per una versione più ricca e saporita.

Insomma, le possibilità sono infinite e dipende dal vostro gusto personale. La cosa importante è mantenere l’equilibrio dei sapori e delle consistenze, utilizzando sempre gli ingredienti freschi e di qualità. In questo modo, potrete creare varianti sempre nuove e deliziose dell’insalata nizzarda, che conquisteranno il palato dei vostri ospiti.

Dai un voto a questa ricetta
[Totale: 6 Media Voto: 3.8]

Commenta »

WordPress Lightbox Plugin