advertisement

Frittata di zucchine

La frittata di zucchine ha origini antichissime, un piatto della tradizione contadina da preparare in pochi minuti. Prova anche la versione della frittata di zucchine al forno.

Difficoltà:
Bassa
Cottura:
Preparaz.:
Costo:
Basso
Frittata di zucchine

La frittata di zucchine è una frittata che piace sia ai grandi che ai bambini, si tratta di una ricetta molto versatile alla quale potete aggiungere vari ingredienti come salumi, formaggi o spezie. La ricetta della  frittata con zucchine che prepareremo in questo articolo è la versione base preparata in padella con poco olio e con gli ingredienti essenziali, essa può essere presentata sia come secondo piatto che come aperitivo o buffet. Provate anche il rotolo di frittata alle zucchine, ancora piú goloso.

Materiali utilizzati

  • Padella antiaderente
  • Ciotola
Porzioni: 4

Ingredienti

❯ 400 gr di zucchine

❯ 80 gr di parmigiano grattugiato

❯ 4 uova intere

❯ foglie di basilico

❯ sale q.b.

❯ olio di semi di arachidi per friggere q.b.

Procedimento

Come fare la frittata di zucchine

Per preparare la frittata con zucchine prendete circa 400 gr di zucchine biologiche di media grandezza, lavatele, asciugatele e tagliatele a rondelle sottili. Più le fettine di zucchine saranno sottili e più si cuoceranno prima.

frittata con zucchine
1

Portate sul fuoco una padella antiaderente con un goccio d’olio evo; versate le rondelle di zucchine e lasciatele stufare per qualche minuto con il coperchio chiuso. Dopo cinque minuti portate le zucchine in una ciotola e pulite la padella.

frittata di zucchine
2

frittata zucchine al forno
3

In una terrina aprite le uova e sbattetele insieme al formaggio grattugiato, sale e pepe e un po’ di basilico.

frittata di zucchine
4

Aggiungete anche le zucchine e mescolate.

Portate sul fuoco la padella antiaderente con un filo d’olio evo. Appena l’olio si sarà riscaldato versate il composto per la frittata di zucchine e con una forchetta livellate la superficie.

zucchine come cucinarle
5

Lasciate cuocere per a fuoco moderato per 5 minuti, quindi girate la frittata con le zucchine dall’altro lato e lasciate cuocere per altri 5 minuti.

come cucinare le zucchine in padella
6

Sollevate la frittata di zucchine e posizionatela in un piatto da portata piano, dividetela a spicchi e servitela in tavola fredda o tiepida.

frittata di zucchine
7

Stagione ideale

La frittata di zucchine si prepara spessissimo d’estate, quando ci sono zucchine fresche di stagione.

Conservazione

La ricetta della frittata di zucchine si può conservare in frigo per 2-3 giorni coperta da pellicola trasparente. Si sconsiglia di congelarla.

Il consiglio in più

Per girare la frittata di zucchine e lasciarla cuocere dall’altro lato potete utilizzare un piatto piano. Poggiate il piatto capovolto sulla padella e energicamente rivoltatela mantenendo il piatto, quindi versate la frittata di nuovo in padella girata nell’altro senso. Un altro metodo è utilizzare due spatole per alzare la frittata e capovolgerla.

Idee e varianti

La frittata di zucchine può essere portata in tavola come secondo piatto o come stuzzichini per un buffet, in questo caso tagliatela a quadratoni e aggiungete delle bandierine stuzzichini.

Frittata di zucchine al forno

Per una frittata più leggera potete cucinarla in forno. Dopo aver realizzato il composto di uova, formaggio, e rondelle di zucchine versatelo in una teglia con diametro superiore a 26 cm (cosi non viene troppo doppia e si cuoce prima) livellate la superficie. Per guarnire la frittata aggiungete fiori di zucchine puliti e lavati. Cuocete la frittata in forno statico preriscaldato a 200°C per circa 40 minuti; trascorso il tempo di cottura (potete verificare che sia cotta all’interno usando uno stecchino, come se fosse una torta), la vostra frittata di zucchine al forno sarà pronta per essere servita.

Quale contorno abbinare

La frittata di zucchine può essere abbinata alla carne, ai formaggi freschi o ad altre verdure di stagione.

Curiosità su come si fa una frittata

Secondo gli esperti per fare una buona frittata si devono utilizzare al massimo 7-8 uova perché superato questo numero si ha bisogno di una padella molto capiente e pesante, inoltre sarà difficile girarla e la cottura non sarà mai omogenea. Quindi nel caso in cui ci siano molti ospiti meglio preparare due frittate di media grandezza.

Dai un voto a questa ricetta
[Totale: 23 Media Voto: 5]

Commenta »

WordPress Lightbox Plugin