Crema Budwig

Siete alla ricerca di una colazione fresca e nutriente? Mettete da parte le merendine e provate la Crema Budwig: è sana e golosa

Difficoltà:
Molto bassa
Cottura:
Preparaz.:
Costo:
Molto basso
Crema Budwig

Se anche a voi capita di non riuscire ad arrivare a ora di pranzo per la fame nonostante abbiate fatto una colazione normale il consiglio è provare la Crema Budwig e prepararsi la cosiddetta “colazione del Re”.

Questa crema, in particolare, rientra nel regime dietetico anti-cancro ideato dalla farmacista tedesca Johanna Budwig un mix di ingredienti naturali e ricchi di sostante benefiche che aiutano l’organismo a proteggersi al meglio. Ecco, quindi, come di prepara la gustosa, sana e nutriente Crema Budwig, ottima da accompagnare al tè, al latte o al caffè.

Ingredienti per 2 persone

❯ 120 gr di yogurt magro

❯ 100 gr di frutta di stagione

❯ 1 cucchiaio di di nocciole

❯ 1 cucchiaio di di gherigli di noci

❯ 2 cucchiai di semi oleosi freschi non tostati (girasole, zucca, sesamo, ecc)

❯ 1 cucchiaio di cereali crudi (miglio, orzo, grano saraceno, avena)

❯ 1 cucchiaio e mezzo di semi di lino

❯ succo di 1/2 limone

❯ vaniglia (facoltativo)

Procedimento

Come preparare la Crema Budwig

1. Iniziate con il tagliare la frutta di stagione a pezzi: inseritela in una ciotola abbastanza capiente proprio come fosse una macedonia;

2. Bagnatela con il succo di limone e lasciatela risposare mentre vi dedicate agli altri ingredienti;

3. Tritate finemente i semi di lino e i cereali che avete scelto; se lo desiderate potete tritare anche i semi oleosi (questi ultimi, però, possono anche essere gustati interi);

4. Aggiungete gli ingredienti triturati nella stessa ciotola della frutta inserendovi anche lo yogurt o il latte di riso: mescolate il tutto con l’aiuto di un cucchiaio, aggiungete una spolverata di cannella o vaniglia e la Crema Budwig è pronta;

5. Se desiderate passarla, a questo punto potete utilizzare un minipimer per renderla più fluida.

I consigli in più

La preparazione di questa gustosa crema per la colazione richiede al massimo 15 minuti di tempo. Si può scegliere di gustarla così, come una sorta di macedonia, oppure frullata. In questo caso è consigliabile utilizzare un frullatore a immersione e iniziare dagli ingredienti più piccoli e farinosi.

Alcuni ingredienti, come la frutta, i semi oleosi e i cereali possono variare in base alla stagione e al gusto personale; quelli più importanti che devono restare comunque sono lo yogurt o il latte di riso e i semi di lino.

Un altro consiglio è quello di conservare i semi all’interno di barattoli di vetro: bisogna frullarli al momento della preparazione della crema e non prima, così da poter avere a disposizione tutte le loro proprietà nutritive.

Dai un voto a questa ricetta
[Totale: 8 Media Voto: 2]
LASCIA UN COMMENTO »