Coniglio all’ischitana

Avete mai assaggiato il coniglio all’ischitana? Si prepara facilmente e il gusto è sorprendente. Ecco come cucinare e cuocere il coniglio all’ischitana.

Difficoltà:
Bassa
Cottura:
Preparaz.:
Costo:
Medio
Coniglio all’ischitana

Il coniglio all’ischitana è la ricetta per eccellenza dell’isola d’Ischia, dove oltre a: paesaggi mozza fiati, terme antiche e moderne, mare favoloso…si mangia anche divinamente.

Nella ricetta del coniglio all’ischitana, questa carne bianca cosi tenera e delicata si sposa alla perfezione con pomodorini freschi di stagione, timo e aglio; il risultato è un secondo piatto di carne dal sapore mediterraneo e genuino.

Il tradizionale coniglio all’ischitana è preparato con la piperna, una tipica spezia locale simile al timo. Ecco come si cucina il coniglio all’ischitana.

Materiali utilizzati

  • Padella larga e capiente

Ingredienti per 8 persone

❯ 1 coniglio

❯ 8-10 pomodorini

❯ 1 bicchiere di vino bianco secco

❯ 1 testa di aglio

❯ timo q.b.

❯ prezzemolo q.b.

❯ peperoncino q.b.

❯ sale q.b.

❯ olio extravergine di oliva q.b.

Procedimento

Come fare il coniglio all’ischitana  

1. Lavate pomodorini, timo e prezzemolo e mettere da parte. Se avete comprato un coniglio intero tagliatelo a pezzi.

ricetta coniglio all ischitana

2. Mettete in una pentola l’olio, l’aglio e il peperoncino.

coniglio ischitana

3. Fate riscaldare per qualche minuto la pentola e successivamente aggiungete il coniglio a pezzi.

coniglio ischitana ricetta originale

4. Soffriggete, a fuoco medio, il coniglio su entrambi i lati, finché non risulterà dorato.

5. Aggiungete il sale e sfumare con il vino bianco. Continuare la cottura a fuoco lento per 45 minuti circa. Se necessario aggiungere 1-2 bicchieri di acqua.

ricette coniglio all ischitana

6. Dopo circa 15 minuti aggiungere i pomodorini e una parte del timo e del prezzemolo. Lasciar cuocere per altri 10-15 minuti a seconda del gusto. Prima di spegnere aggiungere la rimanente parte di timo e prezzemolo.

ricetta del coniglio all ischitana

7. Ecco che il coniglio all’ischitana è pronto per essere portato in tavola, in un piatto da portata.

coniglio ricetta

cucinare il coniglio

Stagione ideale

Sempre.

Conservazione

È preferibile consumare il coniglio ischitano appena pronto. Se avanzano dei pezzi di coniglio alla ischitana potete riporli in un contenitore ermetico e tenerli in frigo per 1-2 giorni. Si sconsiglia la congelazione.

Il consiglio in più

  • Se si tratta di un coniglio paesano i tempi di cottura saranno più lunghi ma sicuramente ancora più saporito.
  • Con il sughetto del coniglio potete condire la pasta.

Idee e varianti

Per una nota più gustosa potete aggiungere del peperoncino piccante.

Quale contorno abbinare

A questa deliziosa ricetta di coniglio si può abbinare un’insalata fresca o della scarola stufata.

Qualche notizia in più sul coniglio all’ischitana

  • Fino a qualche anno fa i conigli ischitani venivano allevati “in fossa” cioè in buche profonde e mangiavano solo graminacee.
  • Secondo la tradizione ischitana, il coniglio deve essere suddiviso in 10 pezzi: la testa, il collo, le due zampe anteriori, le due zampe posteriori e infine 4 pezzi uguali ricavati dal dorso. Per fare questo è opportuno dividere dapprima il coniglio a metà per il lungo, a filo della colonna vertebrale privandolo completamente delle interiora.
Dai un voto a questa ricetta
[Totale: 1 Media Voto: 5]
LASCIA UN COMMENTO »