advertisement

Come fare patatine fritte perfette

Monica 3 Settembre 2022

Le patatine fritte fatte in casa è la preparazione più apprezzata e buona che ci sia. Vicino alla carne o al pesce ci sta benissimo. Ma come fare per ottenere delle patatine fritte perfette? Ecco tutti i segreti e consigli.

Come fare patatine fritte perfette
advertisement

Dai più piccoli ai più grandi chi non ama un piatto di patatine fritte perfette, croccanti, dorate e tagliate perfettamente.

Scopriamo insieme come realizzare delle ottime patatine.

Come fare patatine fritte dorate e croccanti, procedimento

Innanzitutto per fare delle patatine dobbiamo procurare tutti gli ingredienti, cioè: patatine, olio per la frittura e sale.

Per ottenere delle patatine dorate e croccanti e soprattutto asciutte è necessario eliminare  il più possibile l’amido da vicino le patate; per questo la qualità migliore da usare sono le patate novelle che ne contengono una quantità minore.

Dopo aver pelato le patate e tagliate a pezzi grossi o a bastoncini, mettetele in una ciotola e risciacquatele bene con acqua corrente più volte. L’acqua diventerà scura all’inizio quindi bisogna cambiarla un paio di volte finché non si vedrà chiara e limpida, quello è il segno che le patate hanno perso il loro amido.

Per un risultato ancora migliore, quando si friggeranno, le patate, devono essere ben fredde, quindi dopo averle ben lavate bisognerà mettere la ciotola in frigorifero, mezz’ora basterà ma se si ha la possibilità di metterle in frigo anche un paio di ore prima è l’ideale. Poi scaldate l’olio, e rendetelo bollente, ci si accorgerà della giusta temperatura quando buttando dentro una mollichina di pane la si vedrà sfrigolare.

Immergete le patate nella padella, creando un solo stato. Evitate di girare le patatine fritte fino a quando non avranno formato la crosticina. Lasciate dorare da tutti i lati, a questo punto con una schiumarola togliete le patatine dalla padella e mettetele ad asciugare su carta assorbente da cucina per togliere l’olio in eccesso.

patate fritte perfette

Come tagliare le patate per friggerle

Per tagliare le patatine bisogna prendere due o tre fettine di patate al massimo, sovrapporre e tagliarle nel senso della lunghezza, ricavando così bastoncini sottili e della stessa misura affinché la frittura risulti omogenea.

Ovviamente possiamo scegliere la forma che più preferiamo, possiamo lasciarle a fettine, tagliarle a spicchi o con l’aiuto di uno strumento specifico per le patatine, tagliarle a onde.

Quale olio usare

Il miglior olio per friggere le patatine ma anche tutto il resto, è l’olio di girasole alto oleico, che è il migliore per friggere. Come dice il nome, è caratterizzato dall’elevata presenza di acido oleico, monoinsaturo tipico dell’olio di oliva, e da un basso contenuto di polinsaturi e saturi.

come fare delle patatine fritte croccanti

Conservazione

Le patatine fritte possono essere conservate? Sembra strano ma si, per un giorno o due massimo, possono essere conservate. Sarebbe bene innanzitutto asciugarle dell’unto in eccesso tamponandole con della carta assorbente da cucina, quindi trasferirle in un contenitore a chiusura ermetica.

Patatine fritte: i consigli da seguire

Ci sono pochi e semplici consigli per avere delle patatine ottime da ristorante anche a casa. Innanzitutto un primo consiglio è quello di prendere sempre patate nuove, con meno amido rispetto a quelle vecchie ed a pasta bianca. Secondo trucchetto, dopo averle sbucciate e lavate, lasciarle ammollo per circa 2 ore in acqua fredda, e cambiare l’acqua un paio di volte. Infine un consiglio per la cottura, se si deve fare una grande quantità di patatine cambiare l’olio ad ogni frittura.

come si fanno le patatine fritte

Gli errori da evitare

Da evitare assolutamente se si vogliono delle ottime patatine è:

Non tagliarle troppo sottili altrimenti si “scioglierebbero” nell’olio, Non metterle a bagno in acqua, è importante tenerle almeno mezz’ora, scegliere l’olio giusto altrimenti non verrebbero cotte perfettamente, scegliere delle patate nuove e non vecchie che finirebbero di non cuocersi perfettamente e non diventare dorate e croccanti come preferiamo.

Come fare le patatine fritte al forno

Per una scelta light, le patatine fritte al forno risolvono la voglia di fritto a dieta. Il procedimento iniziale è lo stesso tagliarle e sciacquarle, poi spennellare di olio una teglia rivestita di carta forno, e disporre su di essa le patate in modo che siano condite dall’olio in maniera uniforme. Infornare per circa 20 minuti o fino a quando saranno dorate uniformemente e croccanti, servirle caldissime.

preparazione patatine fritte

Come fare le patatine fritte surgelate

Fare le patatine fritte surgelate è molto molto semplice, ed è una soluzione per i più pigroni. Escono già tagliate e pronte per la cottura, bisogna solo immergerle nell’olio in padella o metterle in forno e attendere i minuti della cottura.

49,90€
disponibile
20 new from 41,99€
5 used from 39,66€
as of 5 Febbraio 2023 7:53
111,99€
160,00€
disponibile
21 new from 110,00€
6 used from 97,02€
as of 5 Febbraio 2023 7:53
39,99€
49,99€
disponibile
3 new from 39,99€
as of 5 Febbraio 2023 7:53
99,80€
disponibile
22 new from 89,07€
as of 5 Febbraio 2023 7:53
122,90€
180,00€
disponibile
50 new from 122,90€
11 used from 90,15€
as of 5 Febbraio 2023 7:53
54,90€
71,99€
disponibile
34 new from 54,90€
2 used from 51,06€
as of 5 Febbraio 2023 7:53
176,99€
199,99€
disponibile
6 new from 176,99€
13 used from 139,03€
as of 5 Febbraio 2023 7:53
107,89€
145,00€
disponibile
8 new from 107,89€
12 used from 85,23€
as of 5 Febbraio 2023 7:53
139,99€
disponibile
86 used from 108,22€
as of 5 Febbraio 2023 7:53
Ultimo aggiornamento il 5 Febbraio 2023 7:53
LASCIA UN COMMENTO »
WordPress Lightbox Plugin