Burro chiarificato

Tutti coloro che amano e praticano la cucina sanno quanto sono importanti le basi e i sughi in cucina, il burro chiarificato sta diventando ormai immancabile.

Difficoltà:
Molto bassa
Cottura:
Preparaz.:
Costo:
Basso
Burro chiarificato

Il burro chiarificato è un prodotto che fino a qualche tempo fa era un’esclusiva dei ristoranti; oggi si trova anche nei supermercati ma è sempre meglio prepararlo a casa senza l’uso di sostanze aggiuntive. Vediamo come si prepara passo dopo passo.

Materiali utilizzati

  • 1 garza bagnata
  • 1 pentolino
  • 1 barattolo sterilizzato

Ingredienti per 6 persone

❯ 1 kg di burro

Procedimento

Burro chiarificato: come farlo in casa

1. Tagliate a pezzetti il burro e mettetelo in un pentolino a bagnomaria, facendolo cuocere a fuoco dolcissimo per un 40 – 50 minuti, fin quando l’acqua non sarà evaporata;

2. Passato questo tempo noterete che la caseina sarà precipitata ossia sul recipiente si sarà formato uno strato marroncino;

Burro chiarificato, un aiuto in cucina

Burro chiarificato

3. Con l’aiuto della garza filtrate il composto stando attendi a eliminare la caseina;

4. Conservatelo in frigo in un barattolo.

Burro chiarificato

Burro chiarificato

Qualche consiglio in più

Al momento dell’utilizzo, prelevatene la quantità che vi occorre con un cucchiaio o cucchiaino pulito per non intaccare la conservazione del burro.

Utilizzi del burro chiarificato

In cucina spesso si predilige il burro anzicchè l’olio, o un misto tra i due, nella cottura delle fritture; bisogna sapere che l’unico adatto all’utilizzo ad alte temperature è il burro chiarificato, mentre tutti gli altri andrebbero utilizzati solo a crudo, o in quelle preparazioni dove non si raggiungono temperature superiori a 130 gradi.

Dai un voto a questa ricetta
[Totale: 0 Media Voto: 0]
LASCIA UN COMMENTO »